REAL CLUB DEPORTIVO MAIORCA – FOGGIA 1991

English text
English text
MALLORCA-R.C.D.
Embroidered pennant swapped between captains before the friendly match Foggia vs Mallorca played on the 22nd August 1991

Nell’agosto del 1991 gli spagnoli del Maiorca, incontrarono, in una partita amichevole, il Foggia di Zeman che in quella stagione tornò a disputare la serie A dopo un’assenza di tredici anni. Era il Foggia del trio Baiano – Signori – Rambaudi e al bel gioco espresso dai satanelli venne accostato il termine Zemanlandia. Per l’occasione il capitano della squadra di Palma di Maiorca consegnò al capitano dei satanelli il gagliardetto in foto che riporta il classico stemma della squadra costituito da uno stemma con un monogramma riportante le iniziali del club intrecciate e sormontato da una corona chiaro riferimento alla sua denominazione Real. La stagione del Maiorca fu particolarmente sfortunata. Infatti si concluse con un’ingloriosa retrocessione in Segunda Division dove rimase per cinque stagioni per poi ritornare, nel 1997-1998, nella Liga la massima divisione iberica. Quello era tutto un altro Maiorca che brillò per il bel gioco arrivando, nella stagione 1998 – 1999, alla finale della Coppa delle Coppe (l’ultima edizione di questa competizione) dove venne battuto dalla Lazio.

REAL CLUB DEPORTIVO MAIORCA vs FOGGIA 1991

In August 1991 the spaniards of Mallorca met, in a friendly match, Foggia of the manager Zdenek Zeman who in that season returned to play in the Serie A after an absence of thirteen years. It was the Foggia of the Baiano – Signori – Rambaudi trio and the beautiful game expressed by the “Satanelli” was juxtaposed with the term Zemanlandia coming from his manager. For the occasion the captain of the Palma de Mallorca team handed the captain of Foggia the pennant in picture that shows the classic coat of arms of the team consisting in a monogram bearing the initials of the club intertwined and surmounted by a clear crown referring to its name Real. Majorca’s season was particularly unfortunate. In fact, it ended with an inglorious relegation to the Segunda Division where they remained for five seasons and then returned, in 1997-1998, to La Liga the Iberian top division. That was another Majorca that shone for the beautiful game arriving, in the season 1998-1999, at the final of the European Cup Winners’ Cup (the last edition of this competition) where they was beaten by Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.