PENNANTSMUSEUM PER “Italia 110 e lode”

AUSTRIA – ITALIA, 2 aprile 1950

gagliardetto italia austria 2 aprile 1950
gagliardetto Italia Austria 2 aprile 1950

Il viaggio immaginario tra i gagliardetti esposti a “Italia 110 e lode” continua portandoci al 1950, esattamente al 2 aprile. L’occasione e la partita che gli azzurri disputarono contro l’Austria terminata con un’immeritata sconfitta come titolava in prima pagina il Calcio Illustrato. La gara era valevole per la Coppa Internazionale una competizione che metteva a confronto le nazionali dell’Europa Centrale e che premiava la vincitrice con una coppa in cristallo di Boemia.

Il gagliardetto utilizzato in quell’incontro ha una foggia e caratteristiche uniche rispetto alla tipologia dei gagliardetti utilizzati dalla nazionale. Esso, infatti, è privo dello stemma della federazione ed a scudo. Sulla fronte lo sfondo azzurro è ricoperto dal ricamo dei dettagli dell’incontro mentre nella parte posteriore riporta il tricolore. Soltanto ai mondiali di Svizzera del 1954 si utilizzò un modello similare mentre negli anni successivi prese piede un esemplare a scudo azzurro con banda trasversale tricolore e stemma della federazione.

Della partita contro l’Austria ricordiamo anche la curiosità della maglia azzurra listata a lutto per la tragedia di Superga. In aggiunta, contrariamente a quanto in uso nel periodo, le casacche azzurre erano stranamente sprovviste di numerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.